Prestiti a Tasso Zero – Cosa Sono e Come Funzionano Online

In questo articolo spieghiamo cosa sono i prestiti a tasso zero e come funzionano.

Il tasso zero è una dicitura che compare spesso quando si acquista un’auto, oppure nei prestiti di piccolo importo non finalizzati necessari per venire incontro alle esigenze quotidiane, come i finanziamenti che possiamo richiedere direttamente nell’ipermercato, come nel caso Carrefour.

Vediamo cosa significa un prestito a tasso zero. La procedura di finanziamento ha due costi per il richiedente

-Il tasso di interesse annuo nominale, TAN, ovvero il costo dell’operazione per chi vi presta il denaro che vi serve.

Il tasso annuo effettivo globale, TAEG, ovvero il rendimento che quella società ha da voi per avervi prestato del denaro, il prestito viene infatti concesso per ottenere un rendimento. Nel TAEG rientrano anche le spese accessorie collegate al vostro finanziamento, come le spese per l’istruttoria.

Il tasso zero riguarda non l’intero tasso di interesse applicato al vostro finanziamento, ma solo il TAN. Quindi, anche se le campagne pubblicitarie parlano di Tasso Zero, sarebbe più giusto parlare di TAN Zero. Il TAN Zero non è un regalo del mercato internazionale, chi ve lo propone in realà sta pagando il TAN di tasca sua, si tratta del costo del denaro, che non va sottovalutato, ma per farlo naturalmente aumenterà il TAEG per ottenere un rendimento maggiore e per farsi rimborsare le spese sostenute.

Allora è semplice capire perché le società e le concessionarie parlano sempre più di frequente di tasso zero. Si tratta di un’operazione strettamente commerciale. Se pensate che non ci sia tasso di interesse al vostro finanziamento, la prima cosa che fate è acquistare l’auto o scegliere quel prestito rispetto a un altro semplicemente perché pensate di risparmiare. Invece, il TAEG maggiorato viene nascosto nelle condizioni in minuscolo, evitando così di dare ulteriori spiegazioni al richiedente del finanziamento.