Funzionalità della Cedola nelle Obbligazioni

In questa guida spieghiamo quale risulta essere il ruolo e la funzione della cedola nelle obbligazioni, uno dei metodi di investimento più utilizzato.

Gli interessi legati all’obbligazione possono essere corrisposti all’investitore in diversi modi. Una delle procedure maggiormente utilizzate è costituita dalla cosiddetta cedola, che può essere fissa, nel caso delle obbligazioni a tasso fisso o con cedola fissa,e prevedere quindi che all’investitore sia corrisposto un determinato importo in corrispondenza di scadenze prefissate, o variabile, nel cui caso la cedola può variare in funzione di determinati parametri opportunamente specificati all’atto di emissione dell’obbligazione.

La periodicità di pagamento delle cedole può variare, in genere può essere di tipo trimestrale, semestrale o annuale. Esistono anche obbligazioni senza cedola, nel cui caso è previsto che gli interessi siano corrisposti insieme al capitale alla scadenza del titolo e non attraverso cedole a scadenza predeterminata. Per maggiori informazioni su questa particolare tipologia di obbligazioni è possibile leggere questa guida sulle obbligazioni zero coupon pubblicata su questo sito.

L’espansione del mercato ha poi naturalmente condotto a soluzioni estremamente diversificate che si discostano parzialmente dalle soluzioni base sin qui descritte.

Il caso più comune rimane comunque quello delle obbligazioni a tasso fisso.
Le obbligazioni a tasso fisso sono obbligazioni che comportano il pagamento di una cedola fissa per tutta la durata del titolo e, alla scadenza del titolo, il rimborso alla pari del capitale.

L’interesse cui ha diritto l’investitore è calcolato percentualmente sul valore nominale e risulta essere determinato dall’emittente in fase di emissione dell’obbligazione.

Di norma, la cedola non subisce quindi variazioni percentuali nel corso della vita del prestito, un’obbligazione con tasso fisso del 4% e con durata di 5 anni comporterà quindi il pagamento di un tasso del 4% per ogni anno di cui si compone la vita del prestito.

Una caso particolare di obbligazione a tasso fisso è costituita dalle obbligazioni step up e step down, caratterizzate da una struttura cedolare che varia nel tempo, durante la durata del titolo il tasso fisso prestabilito cresce nel primo caso e decresce nel secondo, nonostante tale variazione sia rigorosamente predeterminata in fase di emissione del titolo.

In genere, le obbligazioni a tasso fisso prevedono cedole che possono essere incassate semestralmente o annualmente.