Domande da Fare al Colloquio

In questa guida spieghiamo quali sono le domande da fare al colloquio. Ci riferiamo in particolare alle domande che il candidato deve fare al selezionatore e non quelle che i selezionatori fanno normalmente ai candidati, relativamente a cui è possibile vedere questa guida pubblica sul sito Colloquiodilavoro.net.

Durante il colloquio di lavoro infatti esiste la possibilità di aumentare le proprie chance semplicemente facendo le giuste domande. Quali sono? Le domande leggermente provocatorie, quelle cioè che inducono i recruiter alla riflessione, che li spingono a pensare e a instaurare un dialogo, perché trasmettono l’impressione che abbiamo un pensiero critico nei confronti del colloquio che stiamo affrontando, del lavoro che facciamo e in generale delle informazioni che vogliamo raccogliere prima di formulare la nostra scelta.
Questo è il modo migliore per ottenere rispetto e dimostrare un atteggiamento attivo nei confronti della nostra carriera professionale; ricordiamoci infatti, anche se a volte prevale l’ansia, che il colloquio di lavoro è una strada a due sensi di marcia, una scelta che si fa in due, una conversazione grazie alla quale candidati e azienda imparano a conoscersi.

Secondo gli esperti, sono queste alcune delle domande da fare per avere successo durante il colloquio di lavoro

Domande sull’azienda
1. L’azienda è stabile dal punto di vista finanziario?
2. In media, quante nuove persone vengono assunte ogni anno?
3. Qual è il tasso di turnover in azienda?
4. L’azienda di recente ha ricevuto premi o riconoscimenti per il lavoro svolto?
5. Che cosa deve accadere perché l’azienda abbia successo?
6. Quali sono gli obiettivi attuali e a lungo termine per l’azienda?
7. Quali sono i principali competitor?
8. Quali sono i valori aziendali?
9. Quale si prospetta essere il futuro del settore in cui opera l’azienda?
10. Quante persone sono attualmente impiegate nell’organico?
11. Ci sono posizioni o funzioni in outsourcing?
12. Potrebbe descrivermi il profilo di una persona che ha successo in questa azienda?

Domande sul ruolo
13. Come descriverebbe le responsabilità di questa posizione specifica?
14. Ci sono delle attività per questa posizione che non sono state inserite nella job description?
15. Che cosa mi aspetta per i primi tre mesi in azienda?
16. Che cosa ci si aspetta da me nel primo anno?
17. Dovrò lavorare per un prodotto specifico o per diversi prodotti?
18. Come si inserisce questo ruolo nei progetti attuali e a lungo termine dell’azienda?
19. Chi sono i principali clienti esterni e le aree interne con cui dovrò interagire?
20. Come descrive una settimana tipica per chi svolge questo ruolo?
21. Può suddividere le varie attività da svolgere in percentuali di tempo da dedicargli?
22. Sono previste trasferte per questa posizione?
23. Come posso fare carriera in questo ruolo?
24. Qual è la responsabilità più importante per questo ruolo?
25. Sono previsti straordinari?
Domande su capi e responsabili:
26. Chi è il mio responsabile?
27. Il mio capo ha fatto carriera in azienda o è stato assunto da fuori?
28. Come descriverebbe il modo di gestire leadership del mio responsabile?
29. Da quanto tempo il mio responsabile occupa questo ruolo?
30. Quanti anni di esperienza ha maturato nel ruolo?
31. Quali sono le caratteristiche delle persone che hanno lavorato bene con questo responsabile?
32. Il mio capo lavora nella mia stessa sede?
Domande sull’area di inserimento:
33. Quali altre posizioni e ruoli ci sono in questo dipartimento?
34. Quali sono gli obiettivi prefissati per quest’area?
35. Quali sono i margini di miglioramento per l’area?
36. Quali sono i recenti obiettivi raggiunti?
37. Quali sono i valori di questo dipartimento?
38. Come avviene la comunicazione tra questa e le altre aree aziendali?

Domande sul posto vacante
39. Si tratta di una nuova posizione in azienda o di una sostituzione? La persona da sostituire dove è andata?
40. Quali sono le ragioni più ricorrenti per cui le persone lasciano quest’azienda?
Domande sul percorso professionale e l’avanzamento di carriera:
41. Qualcuno degli attuali dirigenti ha fatto carriera all’interno dell’azienda da posizioni più junior fino a ruoli di maggior responsabilità?
42. Quali sono i percorsi professionali previsti per i dipendenti?
43. Come vengono misurate le performance di un dipendente in azienda?
44. Quando e come il successo di un candidato si trasforma in una promozione?

Domande sulle mosse successive
45. Se accetto la proposta, quando dovrei iniziare a lavorare?
46. Quali sono i prossimi passi da ora?
47. Quando presumibilmente avrò informazioni sull’esito colloquio?
48. Entro quando preferite vi richiami se non dovessi avere vostre notizie?
49. Ci sono altre domande che volete farmi?
50. Se pensate che non sia adatto a questo ruolo, ci sono altre posizioni in azienda per cui potrei essere portato?

Come sempre in questi casi, la lettura del contesto vi farà capire quali domande e su quali temi potrete insistere. Prima di arrivare a colloquio, attraverso il sito e gli altri presidi sul Web attivati dall’azienda, potrete farvi un’idea di base su come è impostato il lavoro e qual è la struttura dell’organico.