Comprare Online e Spese Aggiuntive

Ormai sempre più consumatori scelgono di acquistare tramite Internet, il fenomeno è sempre più diffuso ed è riuscito ad avere la meglio anche sui più scettici soprattutto grazie ad alcuni indubbi vantaggi relativi allo spazio e alla comodità.

Infatti grazie all’e-commerce è oggi possibile comprare beni in ogni parte del mondo restando comodamente seduti nel salotto di casa propria ed evitando ore di fila per pagare alla cassa.

Eppure vi sono dei casi in cui le cose non vanno esattamente come ce le aspettiamo; quando si acquista in stati esteri che non fanno parte dell’Unione Europea, dunque, si va incontro infatti al pagamento dei diritti doganali, inesistenti nell’Unione Europea ma presenti in molti altri Stati come ad esempio l’America o la Confederazione Elvetica.

Quando si decide di acquistare un bene online, è quindi conveniente richiedere sempre quali sono le spese aggiuntive rispetto al prezzo di vendita relative alla spedizione di spedizione ed eventualmente a quelle doganali; tali spese infatti sono ad onere dell’acquirente e non del venditore.

Dunque il consiglio, prima di firmare o comunque accettare un contratto di vendita, è quello di informarsi bene chiedendo esplicitamente al venditore il prezzo complessivo che andremo a pagare, in questo modo si potranno evitare tante brutte sorprese.