Come Risparmiare in Casa

Risparmiare in casa è ormai diventata un’abitudine per gli italiani, che devono tener conto delle esigenze dei figli e delle nuove spese per gli imprevisti. Una volta esauriti i risparmi, ecco qualche consiglio utile per risparmiare in casa nel modo giusto.

-Recuperare il pranzo della domenica. Di domenica si tende a fare un pranzo più abbondante. Ogni volta, dalla tavola avanza sempre qualcosa, con creatività possiamo trasformare una fetta di carne avanzata per dare un tocco in più ad un’insalata, oppure possiamo recuperare interi piatti semplicemente seguendo le trasmissioni in televisione.

Utilizzare i rimedi della nonna. Le nostre nonne non avevano tutti i prodotti che noi conosciamo, quindi spesso e volentieri utilizzavano i prodotti della cucina anche per lavare e pulire. L’esempio più noto è l’uso dell’aceto bianco, ma anche il limone ben si presta per i comuni lavori domestici. Un’alternativa è l’uso dei cosiddetti prodotti alla spina, che riducono notevolmente i costi perché mancano totalmente di confezionamento.

Utilizzare i prodotti due in uno. Fanno risparmiare sempre in casa, perché sono molto versatili e possono essere utilizzati in modi differenti per la vostra casa.

Occhio ai consumi in bolletta. Per ridurre le spese in bolletta, sfruttate la tariffa bioraria per fare la lavatrice o la lavastoviglie, e comunque sempre a pieno carico. Per quanto riguarda il gas, nel periodo estivo si può evitare il riscaldamento, mentre durante l’inverno preferite le ore serali in modo da mantenere la stanza calda per tutta la notte.

Coltivare le piante da interno può essere un ottimo modo per evitare l’acquisto dei deodoranti per l’ambiente. In più, il profumo sarà più naturale. C’è anche chi, per risparmiare, si improvvisa giardiniere e nel proprio balcone cerca di coltivare quanto serve, almeno per quanto riguarda le spezie.