Carta Acquisti – Requisiti e Modulo

Si sente sempre più spesso parlare di carta acquisti, in questa guida andremo a spiegare quali sono requisiti e come compilare il modulo per ottenerla. Senza ulteriori indugi iniziamo a parlare della carta acquisti.

In cosa consiste la carta acquisti? si tratta di una carta per i pagamenti elettronici emessa da enti autorizzati, come Poste Italiane, il principio di funzionamento è del tutto uguale ad una normale prepagata ma i punti in cui è possibile utilizzarla sono limitati. Questa iniziativa è nata per i cittadini italiani, per verificare tutti i requisiti è possibile recarsi presso gli uffici INPS oppure presso un ufficio Poste Italiane.

Come compilare il modulo per la carta acquisti? per compilare il modulo della carta acquisti è necessario ritirare il prestampato presso uno degli uffici Poste Italiane oppure scaricare la versione elettronica sui siti:

-mef.gov.it

-lavoro.gov.it

-inps.it

-poste.it

Una volta scaricato il modulo è possibile iniziare la compilazione, nella prima sezione denominata Quadro 1 è necessario inserire i dati anagrafici, gli estremi di un documento di riconoscimento in corso di validità, inoltre completare la prima scheda spuntando le opzioni relative allo stato civile. Solo nel caso in cui si risulti essere coniugato bisogna compilare anche il Quadro 2 con i dati del coniuge. Risulta fondamentale precisare che per residenza si intende quella anagrafica ossia quella risultante sullo stato di famiglia rilasciato dal comune o dalle sue filiali, il codice fiscale invece si riferisce a quello rilasciato dall’Agenzia delle Entrate. Per ottenere informazioni aggiuntive su questi aspetti è possibile contattare il numero verde gratuito 803.164.

Il Quadro 3  destinato alle dichiarazioni aggiuntive riguarda la distribuzione di gas naturale o GPL, tutte le opzioni disponibili sono già organizzate per sezioni quindi sarà facile completarle.

Il Quadro 4 è la sezione destinata alle generalità del titolare della carta, nelle varie categorie è necessario indicare chi avrà la possibilità di effettuare spese, in caso di necessità è possibile delegare una persona di fiducia per effettuare spese per proprio conto.

Quali sono i requisiti per la carta acquisti? l’elenco completo dei requisiti minimi per ottenere la carta acquisti è disponibile presso gli uffici INPS o sui siti prima elencati, in via generale possiamo elencarne alcuni fondamentali:

-possesso della cittadinanza italiana

-iscrizione presso l’anagrafe comunale come cittadino italiano

-rispetto del limite di reddito annuo massimo (inferiore ai 6499,82 euro fino a 69 anni e 8666,43 euro superiore ai 69 anni)

-allegare attestato ISEE disponibile presso INPS, CAF e comune di residenza